I migliori smalti semipermanenti 2019

Per chiunque usi lo smalto, è necessario scegliere sempre prodotti di qualità. Dopotutto, le nostre mani sono sempre ben in vista e dobbiamo prendercene cura.

La rivoluzione degli smalti semipermanenti permette di ovviare alla seccatura di applicare lo smalto continuamente: sono smalti speciali che durano fino a 3 settimane o più, senza dover ricorrere a continui ritocchi.

In parole povere, lo smalto semipermanente è una sorta di via di mezzo tra un normalissimo smalto e uno smalto per la ricostruzione delle unghie. Può essere applicato sia su unghie naturali che ricostruite: potete farlo da sole a casa, o rivolgervi a un estetista. Insomma, una soluzione perfetta per chi vuole avere le unghie sempre in ordine senza perdere tempo!

La differenza di prezzo tra un normale smalto di buona qualità e uno smalto semipermanente non è poi tanto grande: con una spesa leggermente superiore alla norma potrete indossare uno smalto duraturo senza dovervi preoccupare della manicure per almeno 2 settimane.

Leggete il nostro articolo per saperne di più sugli smalti semipermanenti migliori e sulle loro caratteristiche.

La nostra selezione di smalti semipermanenti

Il migliore in assoluto

Gel Color by O.P.I

OPI Gel Color So Hot It Berns - 15 ml

Compra su Amazon

La marca O.P.I è ben nota per la qualità dei suoi smalti, e dobbiamo dire che tra quelli semipermanenti, la linea Gel Color di questo brand è imbattibile: l’effetto gel è stupendo e la durata dello smalto è lunghissima.

La formula di Gel Color è 100% in gel e dà un risultato super brillante, che dura fino a 3 settimane.

La O.P.I offre una gamma di colori ispirata alla moda di quest’estate, garantendo un colore effetto glossy di lunga durata. Il nostro preferito è senza dubbio Big Apple Red, un rosso intenso e brillante:

OPI - Gelcolor, Smalto gel per unghie, Big apple red, 15 ml

Compra su Amazon

Facile da rimuovere con l’apposito solvente che nutre l’unghia in attesa della nuova applicazione. Formidabili anche la base gel e il top coat, che garantiscono non solo nutrimento e protezione all’unghia, ma anche una durata dello smalto maggiore.

OPI - Base Gel & Top Coat 15ml

Compra su Amazon

Leggermente più costoso rispetto ad altre marche, ma ne vale la pena per un prodotto di altissima qualità!

Pro:

  • effetto brillante e gloss
  • durata fino a 3 settimane o più
  • facile da rimuovere
  • asciugatura veloce
  • vasta gamma di colori

Contro:

  • prezzo leggermente alto

La marca professionale

CND Shellac

CND Shellac CNDS0079 Decadance Smalto per Unghie

Compra su Amazon

Il brand CND Shellac è senza dubbio un sigillo di qualità nel settore della cura delle unghie. Gli smalti semipermanenti CND Shellac resistono per più di 2 settimane: il colore non perde tonalità e mantiene la sua brillantezza. Punto forte di questi smalti è la loro formula “7 free”: sono privi di formaldeide, resine di formaldeide, xilene, metiletilchetone, toluene, canfora o DBP. Dunque sono smalti ipoallergenici e adatti anche alle unghie più delicate, ma anche meno dannosi per l’ambiente.

Gli smalti Shellac non danneggiano le unghie naturali e non richiedono la limatura nel processo di rimozione. Senz’altro una marca di smalti tra le migliori nel settore del semipermanente.

Consigliamo la tonalità Wildfire:

CND, Smalto per unghie Shellac, Wildfire, 7,3 ml

Compra su Amazon

e assolutamente da provare anche il set base e top coat per garantire una riuscita ottimale dello smalto:

CND Shellac SET Base & Top Coat, 7.3 ml, Confezione da 2 pezzi

Compra su Amazon

Pro:

  • colori luminosi, brillanti fino ad oltre 2 settimane
  • facile da stendere
  • ipoallergenico
  • ottimo rapporto qualità/prezzo
  • prodotto professionale
  • facile da rimuovere

Contro:

  • alcune colorazioni richiedono più di uno strato per una copertura ottimale

Il miglior rapporto qualità/prezzo

Estrosa

Estrosa Smalto Gel Semipermanente Corallo - 100 gr

Compra su Amazon

Questa marca specializzata in cura delle unghie offre una gamma di smalti semipermanenti di ottimo livello. Le recensioni parlano chiaro: gli smalti Estrosa sono indistruttibili. Avrete unghie perfette e in ordine per 3 settimane, senza preoccuparvi di sfaldature o parti sbeccate. La stesura è resa facile da una texture leggera, che dona un effetto lucido, quasi a specchio.

Ci ha colpito particolarmente il colore Hawaii:

Estrosa Smalto Gel Semipermanente Hawaii - 10 gr

Compra su Amazon

e consigliamo anche la base smalto, tra le più economiche ma con ottima riuscita:

Estrosa Base per Smalto Gel Semipermanente - 100 gr

Compra su Amazon

Gli smalti Estrosa sono disponibili sul mercato a prezzi davvero competitivi, che non tolgono nulla a qualità e durata del prodotto. Anche i centri di bellezza usano questa marca per la manicure, e questo è il segno di un marchio che offre un rapporto qualità/prezzo assolutamente imbattibile.

Pro:

  • 30 nuance di colori con diversi effetti
  • facile da rimuovere tramite metodo soak-off
  • prezzo accessibile
  • colori brillanti a lungo
  • dura fino anche a 4 settimane

Contro:

nessuno

Il più affidabile

Layla Cosmetics

Layla Cosmetics, Smalto semipermanente in gel OneStep, L'Opera, 5 ml

Compra su Amazon

Il marchio Layla Cosmetics è ormai una garanzia nel campo della cosmesi. Nella sezione nailcare troverete degli smalti semipermanenti auto-livellanti, facili da stendere e dalla durata di oltre 2 settimane. Gli smalti Layla sono privi di sostanze nocive per l’unghia e si rimuovono facilmente con tecnica soak-off.

La linea comprende tantissimi colori brillanti e tonalità con diversi effetti, dal colore cangiante al brillantinato, dal pastello al glossy. Ideale per una serata estiva è questa tonalità brillante “Blue Skies”:

Layla Cosmetics Laylagel Polish Smalto Semipermanente per Unghie con Lampada UV - 1 Confezione da 10 ml, Tonalità Blue Skies

Compra su Amazon

I prezzi sono davvero ottimi per un prodotto di qualità e dalla durata garantita.

Pro:

  • auto-livellante
  • tantissime colorazioni disponibili
  • si asciuga subito sotto lampada UV
  • facile da stendere anche per le meno esperte
  • economico e di alta qualità

Contro:

  • nessuno

Il più economico

Elite99

Elite99 Smalto Semipermanente per Unghie in Gel UV LED 6pcs Kit Ricostruzione per Unghie con Base i Top Coat Semipermanente Smalti Semipermanenti Soakoff - 003

Compra su Amazon

La caratteristica che colpisce di più alla vista di questa marca è il prezzo piuttosto contenuto dei suoi smalti: potrebbe essere fuorviante, eppure le recensioni delle clienti confermano che gli smalti semipermanenti della Elite99 sono ottimi, facili da stendere e durano almeno due settimane senza troppe preoccupazioni.

Questa marca offre dei kit speciali con 4, 5 o 6 colorazioni diverse, con un risparmio notevole e la possibilità di variare stile quando vogliamo. Tra i nostri set preferiti, questo da 6 smalti con colori che vanno dal nero al nude è sicuramente il più completo:

Elite99 Smalto Semipermente per Unghie in Gel UV LED 6 Colori Kit per Manicure Smalti Gel per Unghie Soak Off Base Coat Top Coat - Kit001

Compra su Amazon

oppure il kit da 9,99EUR che offre un’ampia scelta di palette di colori:

Elite99 6Pz Gift Set - UV LED Soak Off Gel Polish, Smalto Semipermanente Set Kit da 6 Pz con Gift Box(6 Colori Gel), Colori Fissi, Multicolori da Scegliere, VU/LED Ricostruzione Unghie Arte - 8ML C002

Compra su Amazon

Promuoviamo questa marca a pieni voti e merita un posto nella nostra top 5.

Pro:

  • economici e di qualità
  • tantissime colorazioni disponibili
  • si applica e si rimuove facilmente
  • durata garantita di almeno 2 settimane

Contro:

  • alcuni colori sembrano meno coprenti di altri e richiedono due applicazioni.

Come scegliere uno smalto semipermanente?

Ormai il mercato offre una scelta vastissima di smalti semipermanenti, con un’ampia gamma di colorazioni che permettono di eseguire nail art e decorazioni bellissime.

Lo smalto semipermanente dà tantissimi vantaggi, primo tra tutti la durata; ma soprattutto dona un aspetto naturale e sano alle unghie. Inoltre, applicando lo smalto solo una volta ogni 2 settimane, stressiamo di meno le nostre unghie.

Cosa considerare nella scelta di uno smalto semipermanente?

Tra le caratteristiche da esaminare nella scelta dello smalto semipermanente, citiamo:

  • la formula: uno smalto di buona qualità deve essere composto da materie conformi e dovutamente controllate. Soprattutto se avete unghie molto fragili o sensibili ad alcune sostanze, vi consigliamo sempre di controllare la composizione chimica dello smalto prima dell’acquisto, magari rivolgendovi ad un esperto o leggendo le recensioni. Da preferire smalti arricchiti con vitamine, che nutrono l’unghia e la proteggono dall’aggressione di altre sostanze chimiche.
  • metodo di rimozione: un buon smalto semipermanente non richiede limatura per la rimozione, che sia essa tramite il metodo soak-off (sciogliendo il prodotto) o tramite il metodo peel-off (sollevando lo smalto come una pellicola).
  • stesura del prodotto: verificate che lo smalto sia facile da stendere e che non crei grumi, striature e scaglie. Un buon smalto semipermanente dà una copertura efficiente già dalla prima passata, e la confezione del prodotto dura anche di più! Un nostro consiglio spassionato è quello di usare i guanti per effettuare qualsiasi lavoro che potrebbe rovinare lo smalto, in modo da farlo durare al massimo.
  • effetto estetico: uno smalto semipermanente degno del suo nome dà un effetto gel lucente e brillante, e dura nel tempo. Se dalla prima stesura vi accorgete che lo smalto risulta spento, si sfalda subito o rovina l’unghia, forse è ora di cambiare prodotto.
  • marca: diffidate di brand sconosciuti, privi di recensioni sul web o troppo economici. L’unghia è pur sempre una parte del corpo, e in quanto tale è soggetta a infezioni, micosi e deterioramento. Dunque assicuratevi sempre che tutti i prodotti che usate siano di buona qualità.

Come rimuovere lo smalto semipermanente?

In realtà è un processo davvero facile. Per togliere lo smalto semipermanente ci occorre:

  • un solvente specifico per questa tipologia di smalto;
  • una limetta per unghie;
  • del cotone idrofilo.

Nei casi estremi, è necessario limare l’unghia a livello superficiale per rimuovere lo strato esterno di smalto. Tuttavia, se lo smalto è di buona qualità, non sarà necessario eseguire questo passaggio. E questo è un bene, perché così eviteremo di stressare l’unghia e di rovinarla.

Il secondo step è l’uso del solvente, che va versato su del cotone idrofilo (o su un dischetto di cotone ben assorbente). Il cotone va poi poggiato sull’unghia e dobbiamo lasciar agire il solvente per un po’. A seconda della tipologia di smalto e della sua resistenza al solvente, ci vorranno dai 2 ai 15 minuti per sciogliere completamente tutto il prodotto.

L’ultimo passaggio è quello più importante: lasciate “respirare” le vostre unghie per più tempo possibile e cercate di non applicare nulla per un po’ di tempo. Anche le unghie hanno bisogno di riposare; dunque evitate di ricoprirle subito con altri smalti. Al massimo, potete applicare uno smalto rinforzante o nutriente, ma il nostro consiglio è proprio quello di evitare nuove applicazioni per permettere all’unghia di rigenerarsi.

In conclusione: perché usare uno smalto semipermanente?

Potete scegliere di passare allo smalto semipermanente per tanti motivi: il primo è l’effettivo risparmio di tempo. Uno smalto semipermanente qualsiasi dura in media dalle 2 alle 3 settimane ed è sicuramente la scelta ideale per chi vuole tenere le proprie mani “in ordine” senza perdere tempo ad applicare lo smalto ogni 3-4 giorni.

Possono esserci dei rischi: chiunque abbia unghie deboli, sensibili, che si rompono facilmente, o soggette ad infezioni e reazioni allergiche, dovrebbe evitare questa tipologia di prodotto. Secondo numerosi dermatologi esperti, è il processo di asportazione dello smalto che comporta rischi per la salute dell’unghia, danneggiando lo strato corneo.

Dunque, il nostro consiglio è il seguente: scegliete sempre smalti di buona qualità. Rivolgetevi sempre a marchi noti, affidabili e trasparenti. Leggete sempre la componente chimica dello smalto e evitate imitazioni e marche troppo economiche. Infine, ricordate sempre di far fare una “pausa” alle vostre unghie ogni tanto, possibilmente evitando di applicare di nuovo lo smalto per uno o due giorni o anche di più.

La scelta finale dello smalto semipermanente dipende dalle vostre necessità, gusti e dal vostro portafoglio. Gli autori vi consigliano gli smalti della Layla cosmetics, tanto per iniziare!